9 Settembre 2014

Controllo e manutenzione degli estintori: normativa UNI 9994-1:2013

Estintori
Estintori
Estintori

(Norma UNI. 9994-1-2013)

Il 20 Giugno 2013 è stata pubblicata la nuova norma per gli estintori di incendio nella sua parte 1, e va a sostituire la norma UNI 9994:2003.
 In data 24 Luglio 2014 è stata pubblicata “Errata Corrige n° 1 all’aversione in lingua italiana” con riferimento ai punti 4.8 e al punto 6.2.

Qui sotto riportiamo le parti principali e più importanti della nuova normativa con riferimento ai punti aggiornati della norma.

La caratteristica più importante riguarda l’applicazione della nuova norma alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli estintori d'incendio portatili e carrellati, inclusi gli estintori d'incendio per fuochi di classe D.
 La differenza sostanziale rispetto all'edizione precedente è l’estensione dello scopo e del campo di applicazione, oltre all’aggiornamento dei riferimenti normativi, dei termini utilizzati, e della periodicità di revisione degli estintori a base d'acqua. In questa revisione è stata abolita inoltre l'appendice relativa alle operazioni minime di revisione.

 

Di cosa si tratta

Attività e periodicità della manutenzione (UNI 9994-1, punto 4)

La persona responsabile (persona delegata che abbia ricevuto adeguata informazione) deve predisporre un programma di manutenzione, in conformità al prospetto 1 della norma UNI 9994-1: 2013 e deve tenere le registrazioni delle ispezioni eseguite in conformità con la norma UNI 9994-1:2013 e/o con le istruzioni del produttore.

Lo scopo della manutenzione degli estintori d'incendio è quello di conservare il livello di protezione contro il rischio di incendio raggiunto con l'installazione degli estintori.

La manutenzione regolare degli estintori permette di mantenere in efficienza gli estintori e garantire il livello di protezione iniziale contro il rischio di incendio. Il mantenimento delle condizioni di efficienza è di competenza della persona responsabile, che deve provvedere: 

  • alla sorveglianza degli estintori
  • ad affidare le attività di manutenzione a persone competenti o ad azienda di manutenzione del settore,
  • a valutare o far valutare, in funzione di rischi specifici, ulteriori attività di controllo.

 

Solo l'attività di sorveglianza può essere effettuata dalla persona responsabile. L'azienda di manutenzione o la persona competente deve essere dotata delle attrezzature necessarie per svolgere le attività previste dalla norma UNI 9994-1:2013.

Si precisa infine che la sorveglianza di cui sopra non esime il Datore di Lavoro dall’effettuare il controllo semestrale degli estintori tramite la ditta specializzata esterna.